Vai al contenuto

Siti presenta Il realismo è l’impossibile

La classe è al completo

La classe è al completo

COD: pres_realismo_impossibile_2024 Categoria:
Partecipano
Walter Siti, Gianluigi Simonetti
Data
29 febbraio 2024
Durata
1 ora
Quando
Dalle 19.00 alle 20.00
Modalità
In presenza

Come funziona l’illusione del realismo in letteratura? In che modo lo stile può mimare la consistenza della vita, la sua densità, i suoi vuoti, l’affastellarsi continuo di livelli multipli di significazione? E cosa è successo nell’ultimo decennio al nostro rapporto con la realtà e alle narrazioni, romanzesche e televisive, che pretenderebbero di metterlo in scena?

Uscito per la prima volta nel 2013, Il realismo è l’impossibile è molto di più di un saggio di teoria della letteratura: è una dichiarazione di poetica; un non-manuale di scrittura denso di considerazioni illuminanti sullo stile e intessuto di penetranti osservazioni critiche; l’equivalente letterario di un integratore vitaminico capace, come tutto ciò che scrive Walter Siti, di potenziare la nostra intelligenza non solo dei testi, ma tout court.

In occasione dell’uscita in libreria, per Nottetempo, dell’edizione nuova e ampliata, Walter Siti ne parlerà con Gianluigi Simonetti, autore, critico e docente di Letteratura italiana contemporanea, Letterature comparate e Storia della critica.

La presentazione si svolgerà nella sede di Belleville in via Carlo Poerio 29 a Milano.

I posti sono limitati (40).

Partecipano

Walter Siti

Docente universitario in pensione, critico letterario e romanziere (e anche, come spesso si dice in tono d'accusa, intellettuale). Nato a Modena nel 1947, morirà probabilmente a Milano.

Gianluigi Simonetti

Insegna Letteratura italiana contemporanea, Letterature comparate e Storia della critica all’Università di Losanna. Studioso della poesia italiana del Novecento e del romanzo postmoderno, scrive di novità letterarie sul Sole 24 Ore e sulla Stampa. Tra i sui ultimi libri:La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea(il Mulino 2018) e Caccia allo Strega.Anatomia di un premio letterario(Nottetempo 2023).

Suggerimenti