Vai al contenuto

Scrivi dove sei

3.500,00 

Disponibile

Regala
Docenti
Scuola di scrittura Belleville
Data
8 aprile 2024
Durata
190 ore / da aprile 2024 a marzo 2025
Quando
Da lunedì a mercoledì, dalle 15.00 alle 17.30/18.00
Modalità
Online

Scrivi dove sei è un corso online della durata di un anno pensato per apprendere le basi teoriche e pratiche della scrittura e accompagnare i partecipanti nello sviluppo dei propri progetti narrativi. Alla fine del corso, i progetti saranno presentati a case editrici e agenzie letterarie durante i Pitch days organizzati da Belleville.

La prima parte del corso, da aprile a giugno, è dedicata allo studio delle tecniche narrative e dei generi letterari – dal poliziesco all’auto-fiction, dal romanzo storico alla narrativa per ragazzi. Gli insegnanti analizzeranno racconti o brani di romanzi e proporranno esercizi di scrittura per mettere in pratica gli argomenti discussi a lezione. Nella seconda parte, da settembre a febbraio, gli studenti seguiranno un laboratorio di scrittura in cui, di settimana in settimana, potranno sviluppare i loro progetti in dialogo con l’insegnante e la classe, partendo dalla definizione dell’idea, dei personaggi, dell’ambientazione e dell’intreccio, per arrivare alla scrittura di brani o capitoli che saranno letti e commentati per offrire consigli pratici e spunti utili a tutti i partecipanti. In parallelo è previsto un laboratorio sull’editing e la filiera editoriale.

Modalità di ammissione
L’ammissione avviene a seguito di un colloquio conoscitivo. Per prenotare il colloquio scrivi a info@bellevillelascuola.com.

Sconti
Gli ex allievi di Belleville e gli insegnanti di ogni ordine e grado hanno diritto a uno sconto del 10% sul costo dei corsi; lo sconto non si applica in caso di promozioni Early Bird. Per informazioni scrivere a amministrazione@bellevillelascuola.com.

Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (20).

SCARICA IL CALENDARIO DEL CORSO IN PDF

Programma

Da aprile a giugno 2024
da lunedì a mercoledì dalle 15.00 alle 17.00/18.30

  • Dall’idea all’intreccioNadia Terranova | 20 ore (dalle 14.00 alle 16.00)
  • PersonaggiLaura Pariani, Nicola Fantini | 20 ore
  • Lingua e stileGiordano Meacci| 20 ore
  • Scrivere un raccontoLetizia Muratori | 14 ore
  • Giallo, thriller, noir – Patrizia Rinaldi | 14 ore
  • Scrivere di sé: biografia, memoir, auto-fiction Ginevra Lamberti | 14 ore
  • Fantasy, avventura, romanzo storicoChiara Strazzulla | 14 ore
  • Scrivere per ragazzi – Cristina Brambilla | 12 ore

Da settembre 2024 a febbraio 2025
mercoledì e giovedì dalle 15.00 alle 17.00/18.30

  • Laboratorio di scritturaPaola Capriolo | 50 ore
  • Laboratorio di editingSerena Daniele | 12 ore

Docenti

Nadia Terranova

Vive a Roma. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Gli anni al contrario (2015, premio Bagutta Opera Prima e premio Brancati 2016), Addio fantasmi (2018, finalista al Premio Strega) e Trema la notte (2022, premio letterario nazionale Elio Vittorini). Ha scritto diversi libri per ragazzi, tra cui Bruno. Il bambino che imparò a volare (Orecchio acerbo 2012), Storia d’agosto, di Agata e d’inchiostro (Sonda 2012) e Omero è stato qui (Bompiani 2019).

Laura Pariani

Si è dedicata dagli anni ’70 alla pittura e al fumetto; poi, a partire dal 1993, alla narrativa. All’attivo ha 34 romanzi, tra cui La spada e la luna (Sellerio 1995; premio Elsa Morante), Quando Dio ballava il tango (Rizzoli 2002; premio Alassio), Milano è una selva oscura (Einaudi 2010; premio Selezione Campiello), Il piatto dell’angelo (Giunti 2013; Premio Carlo Levi). Tra gli ultimi libri: Questo viaggio chiamavamo amore (Einaudi 2015; Premio Bergamo), Per me si va nella grotta oscura (Didattica attiva 2016), “Domani è un altro giorno” disse Rossella O’Hara (Einaudi 2017), Caddi e rimase la mia carne sola (Effigie 2017), Di ferro e d’acciaio (NNE 2018; Premio Mondello), Il gioco di Santa Oca (La nave di Teseo 2019), Arrivederci, signor Čajkovskij (Sellerio 2019) e Apriti, mare! (La nave di Teseo 2021). Con Nicola Fantini nel 2018 ha firmato La macchina tigre (Pelledoca) e Il lago dove nacque Zarathustra (Interlinea). Una ventina delle sue opere teatrali sono state rappresentate in Italia e all’estero. Ha partecipato alla sceneggiatura del film Così ridevano (Leone d’oro 1998).

Nicola Fantini

È traduttore dall’inglese di romanzi di fantascienza. In narrativa esordisce negli anni ‘80 con racconti fantasy; nel 1994 vince con un racconto il Premio Alien e l’anno seguente pubblica La variabile Berkeley (Editrice Nord, Premio Cosmo). Seguono i reportage Diario argentino (2004, con Antonio Dal Masetto) e Argentina fuori dal coro (con Naomi Klein, Antonio Moresco, Laura Pariani; Fandango 2007). Con Laura Pariani ha scritto: Nostra Signora degli scorpioni (Sellerio 2014, Premio Onor d’Agobbio), Che Guevara aveva un gallo (Sellerio 2016), La macchina tigre (Pelledoca 2018) e Il lago dove nacque Zarathustra (Interlinea 2018). Il genere gotico è una delle sue passioni: La setta delle catacombe (Barbera 2008) e Fuggito è il giorno (edizioni fuoridalcoro, Mendrisio 2018). Il suo ultimo libro è Arrivederci signor Cajkovskij (Sellerio 2019). È tradotto in francese e spagnolo.

Giordano Meacci

Nato a Roma nel 1971 ha pubblicato, tra l'altro, Improvviso il Novecento. Pasolini professore (minimum fax 1999; 2015; nuova edizione, con un'introduzione in versi, nel 2022), Il cinghiale che uccise Liberty Valance (minimum fax 2016) e Cittadino Cane (Industria & Letteratura 2022). Con Dori Ghezzi e Francesca Serafini ha scritto Lui, io, noi (Einaudi 2018). Con Claudio Caligari e Francesca Serafini ha scritto Non essere cattivo (2015). Con Francesca Serafini ha scritto Fabrizio De André. Principe libero (2018) e Carosello Carosone (2021).

Letizia Muratori

È nata a Roma nel 1972. Nel giugno del 2004 esordisce con il racconto Saro e Sara. Nel 2005 pubblica il suo primo romanzo, Tu non c’entri (Einaudi Stile Libero). Collabora con vari giornali e riviste. Ha pubblicato La vita in comune (Einaudi Stile Libero 2007), La casa madre (Adelphi 2008), Il giorno dell’indipendenza (Adelphi 2009), Sole senza nessuno (Adelphi 2010), Come se niente fosse (Adelphi 2012), Animali domestici (Adelphi 2015), Spifferi (La nave di Teseo 2018) e Carissimi (La nave di Teseo 2019).

Patrizia Rinaldi

Vive e lavora a Napoli. È laureata in Filosofia e si è specializzata in scrittura teatrale. Ha partecipato per diversi anni a progetti letterari presso l’Istituto penale minorile di Nisida. Nel 2016 ha vinto il Premio Andersen Mi­glior Scrittore. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo "La compagnia dei soli", illustrato da Marco Paci, (Sin­nos 2017), vincitore del Premio An­der­sen Miglior Fumetto 2017, "Un grande spet­tacolo" (Lapis 2017), "Federico il pazzo", vincitore del premio Leggimi Forte 2015 e finalista al pre­mio Andersen 2015 (Sinnos 2014), "Mare giallo" (Sinnos 2012), "Rock senti­men­tale" (El 2011), "Piano Forte" (Sinnos 2009). Per le Edizioni E/O ha pubblicato "Tre, nu­mero imperfetto" (tradotto negli Stati Uni­ti e in Germania), "Blanca", "Rosso caldo", "Ma già prima di giugno" (Premio Alghero 2015) "La figlia maschio" (2017) e "La danza dei veleni" (2019).

Ginevra Lamberti

Ginevra Lamberti  è nata nel 1985 e vive tra il Veneto e Roma. Dopo La questione più che altro, uscito nel 2015 per nottetempo, con Marsilio ha pubblicato Perché comincio dalla fine (2019, premio Mondello 2020) e Tutti dormono nella valle (2022). I suoi romanzi sono stati tradotti in Germania, Francia, Regno Unito, Cina e Brasile. Scrive per Domani. Foto di Nicola Bernardi

Chiara Strazzulla

Nata ad Augusta, in Sicilia, vive con suo marito a Cardiff, in Galles, dove insegna Storia e Archeologia e collabora con pubblicazioni che si occupano di musica contemporanea. Dopo aver pubblicato tre romanzi fantasy ("Gli Eroi del Crepuscolo", "La Strada che Scende nell’Ombra", "Il Rocchetto di Madreperla") per Giulio Einaudi Editore, ha recentemente completato il primo di una serie di romanzi urban fantasy di prossima uscita per Gainsworth Publishing.

Paola Capriolo

È nata a Milano nel 1962. Ha esordito come narratrice nel 1988 con la raccolta di racconti La grande Eulalia (Feltrinelli, Premio Giuseppe Berto) alla quale sono seguiti, tra gli altri, Il nocchiero (Feltrinelli 1989, Premio Rapallo Carige, Premio Selezione Campiello), Il doppio regno (Bompiani 1991) e Vissi d’amore (Bompiani 1992) sino ai più recenti Una di loro (Bompiani 2001), Qualcosa nella notte (Mondadori 2003), Una luce nerissima (Mondadori 2005), Il pianista muto (Bompiani 2009), Caino (Bompiani 2012), Mi ricordo (Giunti 2015), Avventure di un gatto viaggiatore (Bompiani 2017), Marie e il signor Mahler (Bompiani 2019) e Irina Nikolaevna o l'arte del romanzo (Bompiani 2023). Le sue opere hanno vinto importanti premi letterari e sono tradotte in molti paesi. È anche saggista e autrice di libri per ragazzi e da anni traduce classici della letteratura tedesca, da Goethe a Kafka, da Kleist a Thomas Mann.

Foto di Gino Perotto

Serena Daniele

Serena Daniele è dal 2016 editor di NN Editore. Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne, è stata bibliotecaria e catalogatrice presso la Fondazione Istituto Gramsci di Roma per cui ha curato la rivista "Europa/Europe". Dal 1995 al 1998 è caporedattore della rivista "Linea d’ombra", traduttrice dal russo e dall'inglese e lettrice editoriale. Nel 1998 entra nella Adriano Salani Editore, dove si occupa di letteratura per ragazzi nelle collane Gl’Istrici e I Criceti di Donatella Ziliotto, affiancandola nella scelta degli illustratori e nell’editing del testo. Tra il 1998 e il 2011 cura la prima edizione della serie Harry Potter e dei titoli correlati. Nel 2012 è caporedattore di Salani, incarico che mantiene fino alla fine del 2015. Ha lavorato e lavora con autori italiani e stranieri di fiction e non fiction tra i più importanti.

Cristina Brambilla

È nata a Sesto San Giovanni. Ha lavorato come copywriter e come consulente editoriale, occupandosi anche di traduzioni. Dirige la collana di prime letture Superbaba, di Babalibri. Ha scritto prodotti editoriali per internet, progetti televisivi e romanzi per ragazzi pubblicati da Salani, Mondadori, Giunti, Il Battello a Vapore, Rizzoli, Pelledoca. Vive e lavora a Milano.

Note

  • Le iscrizioni si chiudono alle ore 14.00 del giorno di inizio del corso, salvo esaurimento posti.
  • Gli ex allievi di Belleville e gli insegnanti di ogni ordine e grado hanno diritto a uno sconto del 10% sul costo dei corsi; lo sconto non si applica in caso di promozioni Early Bird. Per informazioni scrivere a amministrazione@bellevillelascuola.com.

Informazioni tecniche

Le lezioni si svolgeranno su Zoom. Scarica l’app per un miglior funzionamento, oppure accedi da browser Chrome.

Suggerimenti