Vai al contenuto

Presentazione / Professione: traduttore

Gratuito

COD: pres-professione-traduttore-2025 Categorie: , Tag: , , ,
Docenti
Sara Reggiani, Lorenzo Flabbi
Data
17 giugno 2024
Durata
1 ora
Quando
Dalle 19.00 alle 20.00
Modalità
Online

Sara Reggiani e Lorenzo Flabbi presentano i corsi Professione: traduttore (dall’inglese) e Professione: traduttore (dal francese) in un incontro online.

“Professione: traduttore” è un corso intensivo dedicato a chi vuole affinare la propria capacità di ascolto e confronto con il linguaggio letterario. Lezione dopo lezione, individueremo i principi utili a un corretto approccio al testo. Esploreremo le peculiarità di generi diversi (e spesso ibridati tra loro) come narrativa, poesia, non fiction, letteratura per ragazzi. Ci soffermeremo sui criteri e le prassi legate a un cruciale atto di cura del testo: la revisione della traduzione. A seguire, analizzeremo il lavoro del traduttore negli aspetti più pratici, dal contratto di traduzione al modo più efficace di proporsi a una casa editrice. La parte finale del corso sarà dedicata a un laboratorio di traduzione su un testo inedito

Il programma completo di Professione: traduttore (dall’inglese) è disponibile qui.

Il programma completo di Professione: traduttore (dal francese) è disponibile qui.

Docenti

Sara Reggiani
Sara Reggiani

Ha tradotto numerosi autori americani tra cui Ken Kesey, N. Scott Momaday, Joy Williams, Joyce Carol Oates, David Markson e Mark Danielewski. Insieme a Leonardo Taiuti ha fondato nel 2017 Edizioni Black Coffee, casa editrice indipendente specializzata in letteratura nordamericana di cui ora dirige il piano editoriale e il lavoro di traduzione.

Lorenzo Flabbi

È editore, critico e traduttore. Con Marco Federici Solari ha fondato L’orma, casa editrice che pubblica soprattutto letteratura, in particolar modo francese e tedesca. Ha scritto di poeti, scapigliatura e, più in generale, di letteratura della modernità, ma soprattutto di teoria e critica della traduzione. Ha tradotto Salman Rushdie e Agatha Christie, Rimbaud e Stendhal, ma soprattutto Julien Gracq e Annie Ernaux. Per le sue traduzioni ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti tra cui il Premio Stendhal e il premio "La Lettura - Corriere della Sera" per la miglior traduzione dell'anno 2018.

Suggerimenti