Vai al contenuto

Macchine che scrivono da sole?

Gratuito

Disponibile

Partecipano
Mafe De Baggis, Francesco D’Isa, Andrea Cristallini, Federico Nejrotti
Data
20 marzo 2024
Durata
1.5 ore
Quando
Dalle 19.00 alle 20.30
Modalità
In presenza

Tra l’inchiostro e il codice” è un ciclo di tre appuntamenti a cura di Andrea Cristallini dedicato al rapporto tra intelligenza artificiale e professioni creative.

In questo secondo incontro Mafe De Baggis, Francesco D’Isa e Federico Nejrotti, moderati da Andrea Cristallini, racconteranno come le IA generative traducono un’informazione in testi e immagini, e come da diversi anni alcuni autori e artisti le stiano utilizzando per espandere il proprio orizzonte creativo. Si confronteranno sui fondamenti dell’arte del prompting, in cui a fare la differenza non è la macchina, ma la capacità di rivolgerle le domande giuste.

Il terzo incontro “L’obsoleto al contrario. Voltarsi indietro per capire il futuro” si terrà mercoledì 3 aprile: tutti i dettagli qui.

Partecipano

Mafe De Baggis

Lavora per liberare le energie delle aziende e delle persone usando le storie per mettere ordine nel loro modo di comunicare, di raccontarsi, di entrare in relazione con gli altri. Lo fa usando soprattutto i media digitali, perché da una ventina d’anni sono l’ambiente più interessante tra tutti quelli a disposizione, soprattutto se combinati con un uso narrativo degli spazi fisici (negozi, uffici, luoghi d’incontro).

Francesco D'Isa

Filosofo e artista digitale, ha esposto internazionalmente in gallerie e centri d’arte contemporanea. Dopo l’esordio con la graphic novel I. (Nottetempo, 2011), ha pubblicato saggi e romanzi per Hoepli, effequ, Tunué e Newton Compton. Il suo ultimo romanzo è La Stanza di Therese (Tunué 2017), mentre per Edizioni Tlon è uscito il saggio filosofico L’assurda evidenza (2022). Di recente pubblicazione la graphic novel Sunyata per Eris edizioni (2023). Direttore editoriale della rivista culturale L’Indiscreto, scrive e disegna per varie riviste, italiane ed estere.

Andrea Cristallini

Studia l'impatto delle nuove tecnologie sulla cultura e il ruolo della creatività nel pensiero scientifico. Fisico teorico di formazione, ha aperto Motherboard, la redazione scientifica di VICE in Italia. Oggi segue le relazioni con la stampa per Google e si occupa di divulgazione sull'intelligenza artificiale.

Federico Nejrotti

Autore e editor freelance, ha fondato Ufficio Furore, uno studio di progettazione che crea cultura radicale. Ha curato la comunicazione di cheFare, agenzia per la trasformazione culturale, ed è stato capo-redattore dell’edizione italiana di Motherboard, il magazine di scienza e tecnologia di VICE. Scrive su diverse testate online e ha presentato numerosi panel su giornalismo, futuro e internet governance.

Suggerimenti