Vai al contenuto

Il soggetto

16,00 

Come si scrive l’idea alla base di un film.

Regala
Docente
Francesca Serafini
Durata
38 minuti
Modalità
Streaming video

La scrittura di un film o di una serie tv comincia sempre dal soggetto: un testo ibrido, a metà tra racconto e sceneggiatura, che usa il linguaggio scritto per farci vedere un film che non esiste (ancora). Ma quali sono le regole per scrivere un buon soggetto? Come riassumere in poche pagine l’intreccio, il genere, l’atmosfera della nostra storia? E che cosa significa show, don’t tell? Francesca Serafini – scrittrice, sceneggiatrice, linguista – analizza le caratteristiche del soggetto e le competenze necessarie per racchiudere in esso tutti gli elementi di una storia: dalla struttura in tre atti ai personaggi con le loro voci e psicologie, dal ritmo narrativo a un tema capace di risuonare nei lettori per forza e universalità.

 

Sommario

Che cos’è un soggetto. La storia e il tema. La definizione di Age. Il tono del film. Show, don’t tell. Esempio di messa in scena: Le relazioni pericolose di Stephen Frears. La parte per il tutto. Laboratorio: revisione di un soggetto. Cesare Zavattini e l’incipit di Umberto D. Cercare l’universale. Il ritmo. Far sentire le voci dei personaggi. Scrivere su committenza. La struttura in tre atti: premessa, svolgimento, conclusione.

Docente

Francesca Serafini

È nata e vive a Roma. Linguista e sceneggiatrice, ha pubblicato, tra l’altro, Di calcio non si parla (Bompiani 2014), Questo è il punto. Istruzioni per l’uso della punteggiatura (Laterza 2012 e Biblioteca della Lingua Italiana del Corriere della Sera 2017) e con Dori Ghezzi e Giordano Meacci Lui, io, noi (Einaudi 2018). Con Claudio Caligari e Giordano Meacci ha scritto il film Non essere cattivo (2015) e con Giordano Meacci Principe libero (2018) sulla vita di Fabrizio De André. Tre madri (La Nave di Teseo 2021) è il suo primo romanzo.

Suggerimenti