Rossana Campo

È nata a Genova nel 1963 e vive fra Roma e Parigi. Ha esordito nel 1992 col romanzo In principio erano le mutande (Feltrinelli 1999; da cui il film omonimo di Anna Negri). Sono seguiti una decina di romanzi, tradotti in molte lingue tra cui: Il pieno di super (Feltrinelli 1993), Mai sentita così bene (Feltrinelli 1995), L’attore americano (Feltrinelli 1997), Sono pazza di te (Feltrinelli 2001), L’uomo che non ho sposato (Feltrinelli, 2003), Duro come l’amore (Feltrinelli 2005), Più forte di me (Feltrinelli 2007), Lezioni di arabo (Feltrinelli 2010), Felice per quello che sei. Confessioni di una buddista emotiva (Perrone 2012), Dove troverete un altro padre come il mio (Ponte alle Grazie 2015), Difficoltà per le ragazze (Giulio Perrone editore 2016), La figlia del re Drago (Piemme 2017), Cati. Una favola di potere (Bompiani 2017), Così allegre senza nessun motivo (Bompiani 2019).