Michele Vaccari

Si occupa di editoria e comunicazione dal 1999. Ha iniziato a lavorare come editor nel 2004. Ha coordinato il lavoro di alcuni dei più noti autori italiani contemporanei, come Manzini, De Cataldo, Geda, Fois, Malvaldi, Wu Ming, Igort, Dazieri, Lucarelli, Vinci, Baldini, Bellocchio.  Ha pubblicato alcuni romanzi: Italian Fiction (Isbn 2007), Giovani nazisti e disoccupati (Castelvecchi 2010), L’onnipotente (Laurana 2011), Il tuo nemico (Frassinelli 2017), Un marito (Rizzoli 2018), Urla sempre, primavera (NN 2021). Sogna una letteratura popolare di qualità, ama i romanzi di genere che parlano la lingua dell'epica, si trova a suo agio a lavorare con storie non convenzionali. Specializzato in:  genere fantastico, avventura, fantascienza sociale, distopia, ucronia, horror, narrativa contemporanea, romanzo storico.