Matteo Codignola

Nato a Genova nel 1960, milanese di adozione, ha lavorato per molti anni per Adelphi come editor e traduttore. Ha tradotto, fra gli altri, testi di Patrick McGrath, Mordecai Richler, Edward Gorey, Patrick Dennis, e John McPhee e curato la nuova edizione italiana delle opere di Ian Fleming. Ha pubblicato Un tentativo di balena (2008, con disegni di Roberto Abbiati), Mordecai (2010), Vite brevi di tennisti eminenti (2018), Cose da fare a Francoforte quando sei morto (2021) con Adelphi e Un tocco di focaccia (2013) con Slow Food Editore. Collabora con Rivista Studio e Undici